Lotus: trame e spezie d’Oriente

  Seta, shantung, mikado, taffetà, organza… e ancora anice stellato, cannella, chiodi di garofano, zenzero, curcuma… In primo piano un lago di fiori di loto, o ninfee, e libellule leggere, eleganti, trasparenze che sembrano dipinte ad acquerello su ogni accessorio.
I tessuti, i colori e i profumi d’Oriente, in una collezione naturalmente armoniosa interpretata in avorio, beige dorato con sfumature taupe e marroni.
L’avorio goffrato effetto tessuto
sposa un cartoncino prezioso, dai riflessi setosi e cangianti, dovuti a vere particelle di seta in esso racchiuse, serbate fino al momento in cui qualcuno, aprendo il vostro invito, ne percepirà la spiccata consistenza vellutata e densa, esaltata da due linee a rilievo che delimitano il nastro di raso chiaro, a contrasto.
Alla coppia di sposi che abbiamo seguito sia nel “Design su carta” che negli Allestimenti Scenografici, presso il Grand Hotel Biffy di Ariano Irpino (Av) abbiamo proposto un fiore che richiamasse il fior di loto: la Curcuma Bianca, dalle cui radici polverizzate si estrae una spezia colorante (la curcuma, appunto) che viene mescolata ai cibi in modo simile al più comune zafferano. A questo singolo fiore abbiamo voluto accostare lunghe stecche di cannella, sparse anche sui tovagliati, il cui profumo si sommava a quello dell’anice stellato.
Come fiori di loto legnosi e barche leggere, anice e cannella galleggiavano sulle trame del tessuto.
 

Per rimanere in tema, la nostra Confetti Bag può trasformarsi in Tea Bag e accogliere pregiati tè in foglia al posto dei consueti confetti.

Per informazioni su partecipazioni e inviti, sugli accessori della collezione (dalle confettate ai tableau, menù, segnatavoli, legatovaglioli… guestbook) e sui nostri allestimenti scenografici, vi rimandiamo al modulo contatti del sito.

     

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.